Ubaldo Carloni. Pineale: fisiologia e spiritualità – 2° livello

Ubaldo Carloni. Pineale: fisiologia e spiritualità – 2° livello

Quando:
7 Aprile 2019@09:30–18:45
2019-04-07T09:30:00+02:00
2019-04-07T18:45:00+02:00
Dove:
Spazio Aurea
Milano
Via Masera 6, cit. 37
7° piano
Contatto:
Manuela Pompas - Ubaldo Carloni (cell. 3483150214)
333.5982880

Programma

Riepilogo e chiarimenti degli argomenti trattati il sabato

  • Attivazione: cibo, depurazione, luce, meditazione, esercizi di bioenergetica, colori, vibrazioni, suoni, Oli Essenziali di diverse culture.
  • Test pratici kinesiologici tra i partecipanti. Impareremo il test kinesiologico di base (neuromuscolare), che permetterà di creare l’interfaccia energetico - biochimica con i vari sistemi interni. Ciascun partecipante lavorerà su lettino con la guida dell’insegnante, e sperimenterà le varie tecniche. Abbigliamento pratico e comodo.
  • Proiezione Schema Evolutivo/involutivo ciclico

A chi è rivolto il corso

  • Per le particolari caratteristiche, il corso è aperto a tutti; il linguaggio benché scientifico viene svolto in modo che la terminologia sia spiegata e resa fruibile. Le recenti scoperte hanno modificato le modalità di approccio tradizionale del rapporto tra mente, neuroscienze, coscienza e spiritualità, portando alla luce ‘verità’ insospettate, ma reali e operative nel vivere quotidiano. Molto utile anche agli operatori professionali dell’ambito della salute (Medici, farmacisti, psicologi ecc.), oltre che agli operatori del benessere (shiatsu, bioenergetica, yoga, riflessologia e cranio sacrale ecc.) che potranno ricevere informazioni che non rientrano nella preparazione accademica e integrare così la loro formazione. Corso di tipo interattivo, proiezione di slide, film ecc, con dibattito al termine di ogni capitolo.

Costo: €190,00 i due corsi

Chi ha già partecipato al corso precedente, €90 con la possibilità di frequentarlo integralmente, inoltre la domenica costituirà una novità rispetto al precedente (per varie ragioni limitato a 1 g e mezzo), la partecipazione diventa attiva.