di Filippo Falzoni. Il complottismo è classificato dalla psichiatria come una psicosi di massa, nata dalla necessità di proiettare all’esterno la propria nevrosi. Ma c’è anche una spiegazione spirituale Guardando alla storia vediamo che il mondo è sempre stato in una condizione di instabilità sociale e politica, con conflitti costanti tra popoli e nazioni, tanto che i decenni che hanno ...

di Franco Bianchi. Di quali responsabilità si è fatta carico la classe politica e medica di questi mesi, segnati da instabilità, paura, confusione e fake news? Si poteva fare di più? E ora, stiamo uscendo dal tunnel? Nel marzo del 2020, cioè quasi un anno fa, mi sono permesso di fare alcune precisazioni sulla situazione in corso. Allora eravamo ai ...

di Manuela Pompas. In Birmania (oggi Myanmar) ho passato dei momenti straordinari: in questo Paese dove sembrava regnare la pace, ho ammirato i grandiosi templi dalle guglie dorate di Yangoon o i tempietti di Bagan, ho meditato nei giardini dei luoghi di culto sotto gli alberi della Bodhi, della famiglia di quello sotto il quale Buddha ricevette l’illuminazione. Ho apprezzato ...

Se a teatro sembrava essere diventato l’erede di Petrolini – dal quale ha ereditato sicuramente l’ironia – ne Il maresciallo Rocca era un poliziotto umano, generoso, pronto ad aiutare tutti. Sì, perché lui cavalcava qualunque ruolo –- in contesti diversi, a teatro, al cinema, in televisione, al cabaret. Ha fatto anche doppiaggio, per esempio è stato la voce di Sylvester ...

Qualcuno lo descrive – da giovane – bello, bellissimo, tanto da partecipare nel ’53 a Mister Universo per la Scozia, dove conquista il terzo posto. E fascinoso lo è rimasto anche dopo i film (con il parrucchino) di James Bond, la spia gentiluomo, dove conquistava bellissime donne (le Bond girls, giustamente), come Ursula Andress (Agente 007 licenza di uccidere), indimenticabile ...

di Cristina Penco. Nel primo lockdown i femminicidi sono stati tre volte più numerosi, uno ogni due giorni, del periodo senza restrizioni. E ora che accadrà? Nella tragedia collettiva rappresentata dalla pandemia, in primis sul fronte sanitario per poi proseguire in tutte le sfere sociali, dall’economia alla relazionalità, il Coronavirus ha segnato – e accentuato, in molti casi – il ...