di Tiziana Etna. Sulla Scalinata di Antignano, che termina in mare, decine di pietre ricordano chi ci ha lasciato. Qualche turista o chi non conosce la storia, arrivando sulla riva della Scalinata di Antignano a Livorno e vedendo il Mare dei Ricordi fatto di pietre incise con nomi di persone, penserà ad una nuova moda, forse l’assocerà al palo dei ...

La Fondazione Patrizio Paoletti racconta in una lezione-spettacolo i risultati del progetto “Prefigurare il Futuro”. L’11 maggio dalle 11.30 alle 13.00 all’interno della prestigiosa cornice del Teatro Vascello di Roma, la Fondazione Patrizio Paoletti presenta i risultati del progetto “Prefigurare il Futuro: metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità”, realizzato a beneficio di 1240 studenti, insegnanti e genitori di 12 scuole medie superiori di Lazio, ...

di Manuela Pompas. Se ne è andata a 77 anni Catherine Spaak, dopo una lunga malattia devastante. Voglio ricordare su queste pagine una donna speciale, di cui sono stata amica: sto parlando di Catherine Spaak, un’attrice che rifuggiva dalla mondanità e viveva ritirata, ricercando una vita normale. E in pubblico era sempre sobria, elegante, mai volgare. Colpita da ben tre ...

di William Giroldini. È partita la corsa nello spazio riservata ai civili, riservata per ora ai tycoon, ai miliardari che possono permetterselo. Vi ricordate quando nel 1800 ci fu in America la corsa alla conquista di nuove terre? Vere corse con carri e cavalli per accaparrarsi appezzamenti di terreno in tutto l’Ovest americano. E poi la corsa all’oro in California ...

di Manuela Pompas. Riparte a novembre a Torino l’Accademia dove si studia il potenziale umano profondo. Riprende finalmente anche in Italia, a Torino, l’Accademia di Scienze Noetiche, che si occupa dello studio del potenziale umano profondo, cioè quell’insieme di facoltà che si esprime attraverso fenomeni insoliti, come gli stati non ordinari di coscienza, le guarigioni straordinarie, le sincronicità, i fenomeni ...

In questi ultimi mesi abbiamo pubblicato alcuni racconti dei nostri collaboratori, come William Giroldini, Giorgio Cozzi e Giovanna Rossi. Questa improvvisa voglia di scrivere narrativa per noi e la risposta dei followers ci hanno suggerito un’idea: perché non estendere la possibilità di pubblicare sul nostro magazine anche al nostro pubblico, anche ai più giovani? Che ne dite? Inviateci dunque dei ...