di Donatella Galletti. Un racconto sul mistero che si svolge fuori dal tempo nel castello di Galliate. La torre si ergeva intrepida: aveva affrontato attacchi, fatti cruenti dentro e fuori, amori, affetti e devozione. Le basi della fortezza costruita attorno all’anno Mille erano ancora solide e nascoste sotto i mattoni dei Visconti, con i loro ricordi. Non era semplice continuare ...

di Peter Hubscher. Un breve racconto dark con finale a sorpresa. “Ma lei che lavoro fa?” Non mi piacciono le domande. Specie se rivolte improvvisamente senza cura del luogo e momento. D’altra parte la signora dalle rotondità appetibili come una mela quasi matura che però esalti ancora un profumo di boschi declinanti nel tepore dell’autunno, aveva solleticato la mia vanità. ...

di Paolo Menconi. Un racconto per adulti che ascoltano ancora il cuore e per bambini tratto dalle “Fiabe Orientali della Buonanotte”. In un piccolissimo villaggio, molto a nord, arrivò un inverno così freddo che nessuno ne ricordava uno uguale. Le case erano sommerse dalla neve. In una di queste piccole casette vivevano quattro ragazzi e la loro mamma. Ormai tutti ...

di Silvia Alonso. Come un grande amore, attraverso una prodigiosa trasformazione, può sopravvivere alla cattiveria e all’invidia. anto tempo fa, alle due estremità di un mondo capace di volare sulle ali dei sogni, vivevano due grandi maghi. Erano Asher lo sciamano e Veleda, una donna druido. Asher viveva nelle assolate distese della savana africana, ai confini con l’Equatore, dove la ...

di Donatella Galletti. Un racconto metafora in cui si vede come la realtà quotidiana può trasformarsi in un incubo. Per non cadervi dentro è necessario rimanere vigili. Ambra era felice. Finalmente una vacanza, pensava mentre preparava la valigia, valutando con attenzione quali capi portare e cosa avrebbe indossato, per non appesantire inutilmente il carico. Un anno intero nella città ricca ...

di William Giroldini. Una ghost story inquietante con un finale imprevedibile che mostra come il passato a volte può tornare per vendicarsi. ra un pomeriggio di luglio e nel sole accecante e caldo del giorno il cacciatore di fantasmi si avviò verso la casa lugubre e pericolante posta al margine della vecchia fabbrica di mattoni, abbandonata da innumerevoli anni. Aveva ...