Oppure si apprende dalle esperienze? Oltre alla dicotomia classica si fa strada una terza via. Uno dei cardini nello studio sull’essere umano è dato dall’analisi del comportamento individuale: appreso o endemicamente presente già alla nascita? Questa domanda è fondamentale ai fini organizzativi, etici, filosofici e perfino curativi del problema: se è già presente alla nascita, allora l’unica soluzione sarebbe agire ...

di Franco Bianchi. Ci siamo chiesti almeno una volta “chi sono io”? Che risposte abbiamo dato? Il mio sguardo scruta l’orizzonte fatto di mare, cielo, qualche natante che pigramente ondeggia, una nuvola nel cielo che cambia rapidamente forma. Il mio io mi pone una domanda, una di quelle che arrivano di colpo, senza fretta ed in modo ingenuo: chi sono ...

di Franco Bianchi. Abbiamo scoperto sulla nostra pelle che i nostri diritti non sono inalienabili. Osservando gli ultimi diecimila anni – la storia recente di cui sappiamo ancora veramente troppo poco – l’uomo ha sempre faticato per sopravvivere, in quanto questo pianeta non è consono a lui. Contrariamente agli animali che hanno un loro habitat ideale nel quale vivono senza ...

di Franco Bianchi. Le sue teorie spaziano dagli atomi all’etica, al senso dell’esistenza. Ci sono espressioni che nascono da credenze errate, come rivela l’espressione “Sei un bieco epicureo!”, che rivela una filosofia tramandata in modo totalmente errato e che rappresenta una delle prime fake news che la storia ci ha raccontato e riproposto continuamente tanto da diventare un fatto scontato ...

di Franco Bianchi. Come riuscire ad individuare il proprio compito e la direzione da prendere nella vita. “Non so cosa fare nella vita, quale direzione prendere. Come posso muovermi? Cosa sono venuto a fare?” Sempre più vengo a contatto con individui che appaiono disorientati, persi, senza uno scopo nella vita e senza una guida e chiedono un aiuto per provare ...

di Franco Bianchi. Può la spiritualità assoggettarsi all’autorità terrena? E questi due poli come si relazionano tra loro? Un ossimoro, almeno in apparenza: può un’autorità essere spirituale? Oppure: la spiritualità non è implicitamente scevra da autorità perseguendo un benessere transmaterialista? Un comune punto di vista relega l’ambito spirituale in un’area un po’ anticonformista, anti sistema, perfino un po’ anarchica e, ...