di Cristina Penco. In primavera, tante manifestazioni in Italia dedicate ai fiori, simbolo di bellezza e di rinascita. Presso gli antichi Romani, tra fine aprile e i primi di maggio, si celebravano le Floralie (Floralia), feste in onore della dea Flora. Per l’occasione, presso il Circo Massimo, si tenevano dei giochi a cui gli spettatori assistevano indossando abiti variopinti, vietati ...

di Cristina Penco. I colori, che hanno anche valore simbolico, generano emozioni, pensieri e intuizioni. Quella che percepiamo intorno a noi è una realtà a colori. Si tratta, in realtà, di una percezione, un’esperienza puramente soggettiva che dipende dalle nostre proprietà visive e dalla luce che gli oggetti stessi riflettono. Prendiamo, per esempio, un campo di margherite in un prato. ...

di Cristina Penco. La pandemia ha influito sui cambiamenti già in atto nella fruizione del cibo in casa. Si pranza e si cena sempre meno al di fuori della propria abitazione. Si è tornati a cucinare in casa e a (ri)scoprire il piacere dell’arte dei fornelli. In linea di massima, al ristorante e anche tra le mura domestiche, si prepara ...

 di Cristina Penco. Gli eventi catastrofici, sintomi del riscaldamento globale, sono in aumento. Ci sono soluzioni? I ghiacciai continuano a ritirarsi. E, in generale, aumentano gli eventi catastrofici, dalle ondate anomale di calore alle alluvioni fino alle trombe d’aria. Tutti sintomi del riscaldamento globale. Le analisi degli esperti e le dichiarazioni d’intenti, che però devono tradursi in azioni concrete. I ...

di Cristina Penco. Contro il regime dei talebani molte attiviste protestano nelle piazze per rivendicare i loro diritti, rischiando la vita. Da metà agosto le donne afghane non possono più lavorare fuori di casa. Sono autorizzate a uscire dalla propria abitazione solo se sono accompagnate da un mahram (parente stretto come un padre, un fratello o un marito) e coperte ...

di Cristina Penco. Se l’inquinamento dei mari continuerà, nel 2050 il peso della plastica presente nelle nostre acque supererà quello dei pesci, con danni irreversibili per l’ambiente. Le tartarughe appena nate raggiungono il mare a fatica, facendosi largo tra la microplastica che ingolfa la spiaggia. L’immagine-simbolo arriva da Lara Beach, a Cipro, un’oasi minacciata dall’inquinamento nel parco naturale della penisola ...