India, incontro mondiale per la pace

A Hyderabad si è svolta recentemente un'assemblea con 11 mila meditanti

grand hall inside1

Migliaia di meditanti hanno lanciato una grande onda di pace, usando l’effetto Maharishi.

Circa un mese fa si è svolta in India vicino a Hyderabad (capitale dell’Andhra Pradesh) una grande manifestazione per la pace, organizzata dal Global Country of World Peace, un’organizzazione mondiale legata a Maharishi (il guru dei Beatles, che ha lanciato nel mondo cinquant’anni fa la Meditazione Trascendentale).

India, un incontro mondiale per la paceErano presenti circa 11.000 persone provenienti da 138 paesi del mondo e tra questi i medici Lorenza Garghetti e Bruno Renzi, che illustreranno il programma legato alla pace su KarmaTv il 28 febbraio.
L’assemblea aveva come finalità di promuovere un messaggio mondiale per la pace e di concretizzare l’effetto Maharishi, ossia la riduzione dello stress collettivo attraverso la pratica della tecnologia della Coscienza e il programma delle siddhi).

A questa manifestazione hanno partecipato oltre ai leader del Global Country of World Peace, migliaia di studenti che hanno imparato lo Yogic Flying (la levitazione) e a un folto gruppo di Pandi Maharishi Vedic che hanno eseguito sia il quotidiano il volo yogico che il MahaYagyas (il rituale delle offerte) per la pace nel mondo.

L’effetto Maharishi
India, un incontro mondiale per la paceChe cos’è l’effetto Maharishi? 50 anni fa è stato condotto a Washington, in accordo con l’FBI, un grande esperimento – che ha coinvolto oltre 5000 meditanti di MT – che  ha evidenziato che, nelle città in cui l’1% della popolazione praticava la Meditazione Trascendentale, l’indice di criminalità diminuiva, ribaltando completamente la tendenza generale presente nelle altre città.

In altre parole, riferendoci alla fisica quantistica, possiamo dire che molti studi autorevoli oggi confermano che il campo di coscienza unificato modifica la realtà. Di conseguenza, se, all’interno di un gruppo, aumenta il livello di coerenza, questa tenderà ad espandersi anche ad altre persone al di fuori del gruppo. Meditate, gente meditate…

Giornalista, scrittrice, ipnologa, è considerata un'importante divulgatrice nel campo della medicina olistica, la ricerca psichica, la psicoterapia transpersonale. Ha scritto numerosi libri su questi argomenti e la sua ricerca cardine riguarda la reincarnazione attraverso l'ipnosi regressiva. Spesso ospite nei convegni come relatrice sulle tematiche che riguardano la sopravvivenza, è stata spesso in radio e in Tv e ha condotto anche trasmissioni in una Tv privata. Mailto: manuela.pompas@gmail.com