Lasciar andare il passato

Tecniche di autoipnosi per scaricare i ricordi negativi

Foto da

Rivedere le emozioni negative del passato, trasformandole in esperienze necessarie alla crescita.

Lasciar andare il passato
Ester Patricia Ceresa, Academy Master Trainer in Ipnosi e Coaching.

In autunno molti fiori appassiscono, cadono le foglie, la Natura sa come lasciar andare senza rimpianti, si spoglia di tutto quello che non serve più per poi rigenerarsi; tuttavia per molti è difficile separarsi dal tempo che è stato.

Nel bene o nel male possiamo rimanere ancorati sia da ricordi piacevoli che ci portano a vivere la nostalgia, sia da quelli spiacevoli che hanno il potere di farci stare male ancora oggi, nel presente.

Le memorie a lungo termine sono ancorate dalle emozioni che abbiamo provato in quel dato momento e quando il sentito è stato particolarmente forte, si imprimono come inchiostro su carta.

Rimanere aggrappati ai ricordi dolorosi
Succede, quindi, che il passato può essere un peso che trasciniamo con noi, influenzando le nostre emozioni e le nostre decisioni quotidiane nel corso della nostra esistenza. Rimanere aggrappati ai ricordi dolorosi o ai rimpianti può impedirci di vivere appieno il presente e di guardare con ottimismo al futuro.

Lasciar andare il passatoPer questo motivo, è importante imparare a lasciar andare il passato. Questo non significa dimenticare, anzi. Significa togliere al ricordo il suo potenziale negativo e condizionante, liberarti dalle catene che ti imprigionano nella galera delle memorie impedendoti di progredire con la tua vita, avanzare nella tua direzione seguire e sciogliere definitivamente i nodi di un tempo che fu. In questo articolo, vi propongo un esercizio di autoipnosi che può aiutarti, appunto, a liberarti delle catene del passato e a trovare la tua pace interiore.

Lasciare andare il passato può essere un processo liberatorio che ci consente di vivere con maggiore leggerezza e serenità. L’esercizio di autoipnosi del “Ballo dei Ricordi” si basa sulla visualizzazione e può essere un modo efficace per iniziare questo percorso. Affinchè sia funzionale pratica regolarmente questo esercizio per liberarti delle catene del passato e per abbracciare un futuro pieno di possibilità. Ricorda che il presente è il luogo in cui puoi fare la differenza nella tua vita, quindi concentrati su ciò che puoi controllare ora e guarda avanti con ottimismo.

Esercizio di autoipnosi: Rievocare il passato
Trova un luogo tranquillo, libero da distrazioni, dove puoi sederti o sdraiarti comodamente. Chiudi gli occhi e inizia a rilassarti. Respira profondamente e lentamente per alcuni minuti per calmare la tua mente.

Passo 1: Immagina una stanza vuota
Visualizza mentalmente una stanza vuota e luminosa. Questa stanza rappresenta il tuo spazio interiore, il luogo dove hai il controllo completo dei tuoi pensieri e delle tue emozioni. È un luogo sicuro dove puoi esplorare il tuo passato senza paura o giudizio.

Passo 2: La scatola dei ricordi

Lasciar andare il passato
Immagine di dapple-designer, da Pixabay

Immagina ora che davanti a te ci sia una grande scatola. Questa scatola contiene tutti i ricordi del tuo passato, sia quelli positivi che quelli negativi. Inizia a prendere uno alla volta questi ricordi e metterli delicatamente nella stanza. Osserva ogni ricordo mentre lo metti nella stanza e ricorda come ti ha influenzato.

Passo 3: Il ballo dei ricordi
Ora, immagina che i tuoi ricordi prendano vita e iniziano a ballare nella stanza. Possono ballare in qualsiasi modo che desideri: danze leggere e gioiose o movimenti lenti e riflessivi. Osserva come i tuoi ricordi prendono forma e colore mentre ballano nella stanza.

Passo 4: Lascia andare
Mentre osservi i tuoi ricordi danzare, prendi consapevolmente la decisione di lasciarli andare. Riconosci che il passato non può essere cambiato e che trascorrere troppo tempo a rimuginare su di esso non serve a nulla. Immagina che i tuoi ricordi si dissolvano lentamente nell’aria mentre continuano a ballare. Senti il peso del passato che si solleva dalle tue spalle.

Passo 5: Il futuro
Ora, immagina il futuro davanti a te come una tela bianca pronta per essere dipinta. Immagina tutti i tuoi sogni, obiettivi e speranze che si avverano. Visualizza un futuro in cui sei libero dalle catene del passato e puoi vivere appieno ogni momento.

Passo 6: Gratitudine
Prima di concludere l’esercizio, prenditi un momento per esprimere gratitudine per ciò che hai imparato dal tuo passato. I tuoi ricordi, anche quelli dolorosi, hanno contribuito a plasmare la persona che sei oggi. Ringrazia il passato per le lezioni apprese e poi lascialo andare definitivamente.

Puoi ripetere l’esercizio anche più volte (repetita juvant) e il tuo inconscio adora le ripetizioni. In questo modo diventa ancora più efficace.

Liberazione dalle catene del passato

Lasciar andare il passato
Foto di Travis Saylor da pexels.

Concludendo, il processo di lasciar andare il passato è un atto di gentilezza verso te stesso. Non è un’azione che si verifica istantaneamente, ma piuttosto un viaggio continuo. Questo esercizio può essere uno strumento efficace per iniziare questo percorso verso la liberazione dalle catene del passato. Ricorda che il passato non definisce chi sei oggi né il tuo futuro. È il presente che offre opportunità per crescere, imparare e creare una vita piena e significativa.

Quando riesci a lasciar andare il passato, ti apri a un mondo di possibilità e scoperte. Abbraccia ogni momento con gratitudine e consapevolezza, senza permettere al peso del passato di offuscare la bellezza del presente. Sii gentile con te stesso, impara dalle tue esperienze passate e continua a danzare nella tua stanza luminosa e piena di speranza, pronta ad accogliere il futuro con braccia aperte!

L’immagine di copertina è di sasint daPixabay

Per saperne di più:
Leslie M. Lecron “Hypnoforza” Edizioni Euromail, 1993
Ester Patricia Ceresa Ipnosi e autoipnosi dalla A alla Z: un manuale completo di teoria e pratica. Corso online di ipnosi e autoipnosi .
Michael Fox “The Psychology of Letting Go”, RBM A Journal of Rare Books Manuscripts and Cultural Heritage,2011

Link utili
Esercizio online guidato per lasciare il passato
Autoipnosi guidata per il cambiamento

Academy Master Trainer in Ipnosi e Coaching, si occupa di sviluppo del potenziale umano e QuantumNeuroTraining. Docente e relatore internazionale in Ipnosi, Psicologia Quantistica, Enneagramma, CNV e PNL3, ha elaborato la nuova Morfofisiognomica, una metodologia innovativa nel campo delle discipline sul Linguaggio del Corpo mirata al benessere psicofisico. Autrice del “Manuale di Morfofisiognomica - Corpo e volto rivelano i tratti del temperamento, del carattere e della personalità" (CISU ed.). Presidente di I.P.C.A (International Professional Coaching Association), organismo promotore di iniziative e congressi internazionali nel campo del Coaching e dell’Ipnosi.