Ayurveda e menopausa

La rubrica del medico

di Marco Bartoli.

AyurvedaMolte persone sono interessate alla medicina Ayurvedica e mi chiedono informazioni su di essa.
Posso riassumere cosa è in poche frasi. La medicina Ayurvedica ha una storia di molti millenni e deriva dai testi dei Veda indiani. Consiste nel riportare equilibrio energetico nei tre dosha e nei 15 subdosha che rappresentano la costituzione, la tipologia del soggetto.
L’utilizzo di tecniche di depurazione come il panchakarma e l’uso di innumerevoli piante medicinali può essere di grande giovamento.
Per chi fosse interessato ad approfondire l’argomento vi rimando a una mia conferenza sul canale YouTube su questo tema dal titolo: A che dosha appartieni?

Le lettere della settimana: curare la steatosi epatica
Mi scrive il signor Carlo da Milano: È possibile curare la steatosi epatica con rimedi naturali?
Sì, è possibile curarla. Ho delle ecografie di miei pazienti con steatosi epatica grave che dopo le cure naturali hanno un referto ecografico con scritto “fegato indenne”. Cioè senza alcuna lesione rilevabile. È una terapia la cui durata è proporzionale al grado di intossicazione dell’organismo.
Questi referti significano però che è possibile risanare il fegato con rimedi naturali, depurarlo profondamente con Medicina Omeopatica, Fitoterapia, Medicina Ayurvedica ed utilizzando apposite diete. Questa patologia infatti consiste dell’accumulo di lipidi nel parenchima epatico e necessariamente deve anche essere corretto lo squilibrio alimentare che può essere una delle cause dell’insorgere di questa patologia.

I sintomi della menopausa
Mi scrive la sig. Veronica dalla provincia di Bologna:
Dottore è possibile alleviare i sintomi della menopausa con rimedi naturali?

Il delicato periodo climaterico per ogni donna è un momento cruciale sia dal punto di vista psicologico che fisico. I cambiamenti morfologici ed ormonali sono significativi e possono portare disagi notevoli.
C’è un fattore da sottolineare che spesso nessun terapeuta considera: la cessazione del flusso mestruale comporta anche una mancata fuoriuscita di tossine che in precedenza venivano espulse. Questi materiali tossici vanno ad irritare ed intossicare nervi, muscoli e tessuti vari generando le sintomatologie più disparate. Quindi è possibile alleviare e curare questi sintomi con una depurazione con appropriati rimedi naturali, secondo un piano personalizzato.

La terapia più efficace per la cefalea
AyurvedaMi scrive la sig. Lucia da Milano:
Dottore soffro da anni di cefalea e gli attacchi si sono intensificati nel corso del tempo, specialmente nell’ultimo anno. Ho provato diversi farmaci ma senza alcun risultato. Potrei ottenere risultati con una cura naturale? E se è possibile, quale terapia tra le tante è la più efficace? Grazie.

Certamente si possono avere benefici con rimedi naturali. Il mondo delle cefalee è un insieme composito di molti tipi diversi di disturbi, di varia gravità e di differente origine. Infatti possiamo distinguere:
1) cefalee di origine psicologica/ psicosomatica.
2) cefalee da squilibri ormonali.
3) cefalee con aura ( di tipo epilettoide).
4) cefalee di tipo vascolare.
5) cefalee di tipo neurologico.
6) cefalee di origine digestiva.
7) cefalee da sovraccarico tossinico
8) cefalee di tipo misto.
Da questa breve classificazione, che non è neppure completa ma ha solo fini di divulgazione, possiamo però capire quanto a volte sia complicato affrontare una patologia simile.
Devo però dire che anche in questo caso i rimedi naturali possono essere risolutivi anche in abbinamento con sedute di agopuntura. Ci sono anche studi scientifici che confermano l’utilità di queste terapie.

Marco Bartoli
Medico chirurgo, da 28 anni si dedica allo studio ed all'utilizzo clinico delle più potenti piante medicinali dei diversi continenti. È stato per molti anni docente di Medicina Omeopatica, Medicina Ayurvedica, Medicina cinese presso sedi prestigiose come la Libera Università Leonardo da Vinci di Roma e l'Istituto Paracelso di Roma.