Psicologia perenne

L'ultimo libro dello psicoterapeuta Filippo Falzoni

di Filippo Falzoni. L’introduzione di Psicologia perenne di Falzoni, un libro sull’autoanalisi, l’espansione della coscienza, l’autorealizzazione e la ricerca del Sé

In questo volumetto il lettore troverà delle riflessioni sull’antico tema della conoscenza del Sé e sulla natura della consapevolezza, argomenti su cui in Occidente, dopo molti anni di oblio, è sorto un rinnovato interesse, ma anche molta confusione. L’ignoranza su questi temi è una grave lacuna che dev’essere colmata soprattutto da chi aspira alla realizzazione e ancor più dai terapeuti d’ogni scuola. Per questo motivo presenterò in queste pagine concetti caratteristici della Filosofia Perenne e cercherò di condividere in modo comprensibile anche ai non “iniziati” alcune indicazioni volte alla realizzazione del vero Sé.

Propongo la chiarificazione di argomenti basilari e un’interpretazione psicologica di credenze religiose e di insegnamenti spirituali delle tradizioni sapienziali in modo che possano avere un’applicazione pratica e trasformativa. Per comunicare al lettore temi così complessi e controversi, le parole devono avere significati chiari e condivisi, quindi ho dato spazio nei primi capitoli alla definizione di termini come “io”, “ego” e “Sé”.

Per un’efficace ricerca interiore il significato che diamo ai pronomi con cui ci riferiamo a noi stessi è cruciale, in particolare quando si è diretti verso l’esperienza della pura consapevolezza. Dobbiamo coltivare una mente recettiva e aperta a nuove prospettive e utilizzare concetti chiari per procedere nell’autoindagine e per renderci conto che, invero, siamo la manifestazione di una Coscienza unitaria misteriosamente interconnessa con il Tutto che abbraccia e trascende il Cosmo. Per favorire un insight profondo che dia senso al vivere e che ci liberi dalla sofferenza, abbiamo bisogno di mettere ordine dentro di noi, di andare oltre la rete del pensiero divisivo e di emanciparci dalla confusione e dalle contraddizioni della cultura contemporanea.

La liberazione interiore che libera dalle sofferenze inutili, indicata in queste pagine, sarebbe facile da raggiungere se non fossimo stati sin dalla nascita condizionati a cercare la felicità nella direzione sbagliata. Non la possiamo cogliere perché siamo stati scoraggiati dal cercare qualunque cosa che non appartenga all’ambito dell’io e del mio, e siamo stati incoraggiati ad evitare con ogni mezzo ricerche dirette alla sorgente, al mistero della consapevolezza che ci rende coscienti delle nostre percezioni. La cultura contemporanea di certo non ci aiuta a capire chi siamo e a indagare sulla natura del Sé, il testimone del vivere, e a cogliere e comprendere ciò che ci anima, seppure questa sia la via della liberazione e la Psicologia Perenne la più alta meta dell’esistenza; si è spinti, al contrario, a preoccuparci delle apparenze e di credenziali materiali e quindi a sviluppare personalità narcisistiche all’interno di una società nevrotica. L’intelligenza, impegnata principalmente allo sviluppo tecnologico e a mete egoistiche, conduce all’alienazione da noi stessi ed esclude l’esplorazione delle profondità del mondo interiore e la conoscenza di sé.

Si dovrebbero invece impegnare gran parte delle risorse intellettuali nell’autoindagine e nell’espansione della coscienza, poiché i problemi fondamentali che affliggono l’uomo sono causati dalla sua mente confusa, dall’egocentrismo, dall’ignoranza metafisica, dall’offuscamento dell’intelletto e dalla distorsione percettiva, che producono alienazione, sofferenza, conflitti e disarmonia. Pochi sfuggono da questa condizione: l’inganno dell’ego è estremamente subdolo ed è universale tanto che lo si considera la normalità e non si cerca di dargli rimedio. Da esso derivano problemi psicologici, sociali, ecologici e politici che si cerca invano di risolvere mettendo in atto soluzioni che, essendo generate all’interno dello stesso inganno egoico, spesso non fanno altro che peggiorare le cose. L’emancipazione dell’individuo dall’errore prospettico dell’egotismo e la scoperta del vero Sé sono il tema che tratto in questo libro e che sin da ragazzo è stato alla base delle mie ricerche e ha costellato le mie esperienze.

Con la tecnica del Rebirthing ad Approccio Transpersonale ho scoperto e sviluppato un valido catalizzatore della consapevolezza di Sé che favorisce la comprensione delle conoscenze tramandate dai mistici e maestri delle tradizioni sapienziali. Il metodo, basato sulla respirazione intensa, induce con relativa facilità stati di coscienza non ordinari cui altrimenti raramente si ha accesso. Unendo alla respirazione gli opportuni insegnamenti è infatti possibile far emergere rapidamente un’espansione di coscienza liberatoria e sanante paragonabile a quanto di solito si raggiunge solo dopo anni di esperienze e ricerche.

Qui non tratterò di questo metodo perché è già stato oggetto di mie precedenti pubblicazioni. Metterò invece a fuoco il tema dell’autoconoscenza che è alla base di tutte le principali tradizioni mistico-filosofiche ed è bene ricordare che tutte le culture hanno origine da riflessioni ed esperienze mistico-religiose.

In anni recenti le ricerche più avanzate della psicologia del profondo confermano che la conoscenza del Sé e lo svelamento degli inganni dell’ego sono la chiave della liberazione dalla sofferenza e dall’alienazione e le tecniche esperienziali sono la punta di diamante delle più avanzate psicoterapie. I saggi del Vedanta, i grandi Yoghi, i maestri dello Zen e i mistici della Filosofia Perenne ci hanno lasciato profondi insegnamenti e dettagliate mappe della coscienza che sono preziosi tesori per orientarsi nel cammino del risveglio. La realizzazione del Sé e la comprensione della natura dell’ego che si raggiungono attraverso l’autoindagine in passato sono state sperimentate da molte migliaia d’individui che le hanno rese disponibili a ogni serio ricercatore che sente il bisogno di verità, di rigenerazione e aspira alla saggezza.

Carl G. Jung.

Come insegnava Jung, questa rinascita interiore è alla base dell’equilibrio psichico, dello sviluppo delle facoltà latenti e della realizzazione di autenticità e pienezza ed è in questi tempi burrascosi che se ne ha particolarmente bisogno. L’autorealizzazione è lo scopo della vita e la Psicologia Transpersonale (e quella che qui chiamo Psicologia Perenne) sono quell’area della Psicologia contemporanea che più si avvicina a questa ricerca, poiché propone, alla luce dei moderni paradigmi scientifici, un’interpretazione non confessionale e laica delle tradizioni iniziatiche e mistiche, applicabile al vivere dell’uomo moderno. La Psicologia Perenne propone insegnamenti e pratiche efficaci per lo sviluppo psicospirituale da una prospettiva diretta alla salute olistica, con l’obiettivo di relazioni sane e autentiche all’interno di una società più saggia e armoniosa.

La causa dei problemi che affliggono l’umanità non è da cercare in un nemico esterno, negli altri diversi da noi, negli avversari politici o nel capro espiatorio di turno su cui riversare le colpe, ma nell’egotismo che ottenebra la coscienza di cui l’uomo è vittima da sempre. Viviamo in un’era che ha prodotto un enorme sviluppo materiale e straordinarie conquiste tecnologiche, ma l’uomo, divenuto schiavo delle proprie acquisizioni, ne fa un pessimo uso a discapito dell’equilibrio planetario.

È l’ignoranza del nostro vero Sé che ci impedisce di vedere con chiarezza, di sviluppare il meglio del nostro potenziale, di godere della vita e della natura, di amare senza paura, di superare i confini del pensiero condizionato; ed è quest’ignoranza che ci impedisce di usare la tecnologia con saggezza e di progredire economicamente senza diventare schiavi del denaro. È questa la lacuna che causa la paura, l’avidità, l’ignoranza e la violenza di cui l’umanità è vittima. Quando avremo compreso che l’origine delle nostre sofferenze viene dall’inganno dell’ego, potremo seguire la via dell’emancipazione e del risveglio che i saggi di ogni tempo ci hanno indicato ed evitare così che i conflitti si perpetuino in noi e nel mondo.

Titolo: Psicologia perenne
Autore: Filippo Falzoni Gallerani
Editore: Filippo Falzoni Gallerani
Prezzo: 25 €
ASIN
:
B08S9DH5ZG

 

Filippo Falzoni Gallerani
Psicologo, ha seguito corsi d’analisi Junghiana e corsi post laurea presso la “California Family Study Foundation” di Los Angeles, il Mental Research Institute di Palo Alto (San Francisco) e l'UCLA (University of California Los Angeles). Ha sviluppato il "Rebirthing ad approccio Transpersonale" integrando i suoi studi con i più recenti sviluppi della ricerca nel campo della psiche. Conduce seminari didattici ed esperienziali, svolge sedute individuali, scrive e insegna. Website: www.filippofalzoni.com - www.facebook.com/falzonigallerani.filippo