Il permesso di essere felice

L'ultimo libro di Lucia Giovannini, la Louise Hay italiana

di Stefania Bonomi.

Il permesso di essere feliceDevo ammettere che ciò che ha attirato la mia attenzione nel decidere di recensire questo libro è stato il titolo. Il permesso di essere felice ultima pubblicazione di Lucia Giovannini, esperta di psicologia e trainer di neurosemantica, suona in questo particolare periodo di estrema fatica fisica e psicologica un invito al raggiungimento di un qualcosa che, prima di tutto, potrebbe tornare farci “respirare”.

L’autrice rivolge subito al lettore una prima domanda: “Chi ci ha tolto il permesso di essere felici? Cosa ci impedisce di goderci fino in fondo ogni giorno che abbiamo a disposizione su questa terra, sapendo che non sarà un tempo eterno?”.

E le risposte sono talmente chiare che il concetto di felicità non ci sfugge più, tanto che la lettura ci conduce gradualmente a cercarlo dove esso ha già un posto ben definito, ossia all’interno di una nostra anima dentro alla quale, come in una stanza ingombra di troppa roba, dobbiamo solo mettere un po’ d’ordine per poterlo riesumare.

Scoprire la causa dell’infelicità
Molte volte imputiamo la fonte della nostra infelicità a cause esterne: il lavoro, una relazione difficile, la mancanza di soldi o di successo. Ma quanto spesso siamo proprio noi i nostri peggiori nemici? Quanto spesso non ci concediamo nemmeno il lusso di pensare che potrebbe essere diverso, che potrebbe essere meglio? Si può per esempio affermare che le persone ricche sono più felici di quelle povere?

Uno degli studi più famosi in questo senso arriva da Daniel Kahneman, psicologo israeliano vincitore del Premio Nobel per l’Economia 2020 e padre della finanza comportamentale. Insieme alla sua équipe dell’Università  di Princenton, ha esaminato un vasto campione di persone scoprendo che, mentre al di sotto di una certa soglia il senso di felicità è legato anche al reddito, al di sopra di quella soglia un aumento del reddito non porta alcuna felicità in più.
Lucia Giovannini, con un linguaggio semplice e molto comprensibile, porta il lettore a approfondire e interiorizzare alcuni concetti chiave, proponendo un cammino pratico alla ricerca di un senso più profondo di benessere e appagamento quotidiano.

Dodici codici, dodici strumenti di ricerca interiore

Il permesso di essere felice
Lucia Giovannini.

Come? Attraverso 12 Codici, strumenti pratici e concreti che permettono di accedere a quelle parti dello spirito dove l’autorizzazione alla felicità è rimasta bloccata, favorendo lo scioglimento dei vecchi giuramenti inconsci e delle emozioni congelate.
Dal “qui e ora” del primo Codice si passa ai successivi, interiorizzando alcuni concetti come la valutazione della felicità in base al successo, alla presenza di una fonte di benessere, che possono essere i figli, un partner, un lavoro molto ambito, una passione artistica. Per poi condurci per mano alla visualizzazione del nostro bisogno di confrontarci, capirci e imparare ad amarci e fare del bene, giungendo infine alla guarigione delle ferite emozionali.

Lucia Giovannini è davvero riuscita a scrivere una “guida alla felicità” con tanto di esercizi che invitano il lettore a prendersi qualche minuto in più da dedicare alla scrittura, utilizzata come strumento di autodiagnosi e di ritrovata consapevolezza.

Interessante, nel corso della lettura, l’incontro con la scienza che ci insegna che la dopamina e la serotonina sono due sostanze alleate, tanto formidabili quanto pericolose, in quanto prodotte dal cervello in determinate situazioni veloci e momentanee, che non appartengono certo all’eternità. Perché  l’unico momento di potere, in cui possiamo scegliere, in cui possiamo agire, è il momento presente.

Un libro completo, che rappresenta il condensato di quasi trent’anni dell’esperienza nella relazione di aiuto di Lucia Giovannini, delle sue conoscenze, dei suoi studi e delle sue ricerche nell’ambito della spiritualità, della psicologia del cambiamento, del coaching, della scienza dell’animo umano e soprattutto della sua stessa esperienza di vita.

All’interno del libro l’acquirente troverà un codice QR con cui potrà accedere e partecipare al videocorso tenuto dall’autrice i cui contenuti approfondiscono temi del quali: liberarsi dalla vergogna, dalla dopamina tossica, e dalla paura di non farcela, coadiuvati da una meditazione per liberarsi dalla morsa della paura, ritrovando fiducia e serenità.

Titolo: “Il permesso di essere felice”
Autrice: Lucia Giovannini.
Editore: Roi edizioni
ISBN: 9788836200160
Prezzo: 19 €

Stefania Bonomi
Giornalista, scrittrice, autrice di racconti brevi per il giornale Alba e poi due romanzi, "Perchè ti ho messo al mondo" e "Il pentagramma dell'anima". website: https://www.stefaniabonomi.com/