Scopri i tuoi Talenti

La Mappa per analizzare problematiche e potenzialità

Scopri i tuoi Talenti

Inauguriamo in questo numero la rubrica di Numerologia, in cui il dr. Maurizio Corona analizzerà alcune delle vostre date nascita utilizzando la sua Mappa dei Talenti.

Fin da bambino sono stato attratto dal diverso, per non dire - come si diceva una volta - dal paranormale. Perché? Perché percepivo elementi che erano fuori dalla “normalità”. Avevo un “amico immaginario” che è tornato molti anni dopo a darmi un grande insegnamento. Ero molto sensibile, direi empatico.

Caratteristiche che per fortuna non ho perso e che mi aiutano nelle sedute coi pazienti e nei seminari e nelle conferenze che tengo; in questo ultimo periodo anche tramite Zoom o interviste, specie in questo canale.

Ho fin dal 1° anno di medicina aborrito le terapie farmacologiche date come se fosse acqua fresca; e ho sempre cercato la causa prima delle malattie stesse non gli effetti. È con questo spirito, di aiuto a questa umanità sofferente, che mi approccio alle persone. Mi auguro che anche questo spazio possa essere di ausilio e di avvicinamento a sé, per le persone che leggono.

La mia rubrica
A chi mi scriverà attraverso [email protected] fornendo la sua data di nascita (magari anche con una foto, specificando se possiamo pubblicare anche il cognome) ed esponendo eventualmente il proprio problema,  darò un responso (che ovviamente non può essere approfondito come un consulto personale) legato soprattutto al carattere e al karma.

Per iniziare ho preso alcune date che ci avete inviato durante la mia intervista video su YouTube, sperando di farvi cosa gradita.

Ecco le prime letture che ho fatto a chi ci ha scritto.

Alessandro Costa: 8 febbraio 1975
Alessandro è una persona che dovrebbe essere sempre libera, magari anche ballare (sarebbe terapeutico per lui). Per lui nessuna catena, nessun modello, nessuna costrizione vanno bene, non li sopporta proprio. È animato da una follia creativa, proprio perché scevro da modelli e quindi per lui tutto è possibile. Da qui la creatività. Non dovrebbe mai sacrificarsi, per nessuno, ma ascoltare cosa gli suggerisce il cuore, sempre e solamente.

Alessandro Costa.

Animato da un senso di giustizia non sopporta l’ingiustizia, in tutte le sue forme. Dovrebbe riconoscersi da solo, quindi riconoscere le sue capacità e magari anche i difetti, senza aspettare la approvazione altrui.

Beatrice Mulas: 16/04/1961
Beatrice è una persona che dovrebbe essere molto solare, tenendo conto che non ha vie di mezzo per cui o è solare o non lo è, come una lampadina, accesa o spenta e se spenta tende alla depressione. Mentre dovrebbe anche essere sempre in festa qualunque cosa faccia, molto esplosiva, non solo gioia, ma proprio divertimento.
È una persona autentica che non sopporta neanche le bugie altrui. Come molte sarde potrebbe avere una tendenza fortemente empatica e quindi capire cosa pensano e soprattutto cosa sentono gli altri e talora anche prevedere il futuro, magari tramite i sogni. Quindi non ha tempo per fingere, tende  a dire ciò che veramente è, a tutti i livelli.
Un po’ territorialista, si sente responsabile sia delle cose che delle persone che ama, talora anche fino ad un controllo eccessivo. Ama il piacere in tutte le sue forme, per esempio l’arte, e ha difficoltà a scegliere fra due cose.
Un consiglio: occuparsi davvero di spiritualità, quella vera, non quella pensata, ma praticata ogni momento della propria vita; in questa vita è possibile la Illuminazione.

Eva Qu:​ 7 marzo 1975
Eva ha una Mappa molto simile a quella di Alessandro. Quindi è una persona che dovrebbe essere sempre libera. Per lei nessuna catena, nessun modello, nessuna costrizione vanno bene, non li sopporta proprio. È animata da una follia creativa, proprio perché scevra da modelli e quindi per lei tutto è possibile. Da qui la creatività. Anche lei non dovrebbe mai sacrificarsi, per nessuno, ma ascoltare cosa le suggerisce il cuore, sempre e solamente. Probabilmente desiderata come maschio, ha un comportamento maschile rispetto alla sua vita. Sempre nell’azione e possibilmente, spero, sempre nell’istinto, sarebbe auspicabile poco nel mentale. Dovrebbe riconoscersi da sola, quindi riconoscere le sue capacità e magari anche i difetti, senza aspettare la approvazione altrui.

Maddalena Raccio: 4 marzo 1964
Anche Maddalena è, come Beatrice, una persona molto empatica, al limite della medianità. Per fare questo oltre che accogliere qualunque cosa le accada come meravigliosa, dovrebbe abbandonare il controllo della propria vita al proprio istinto che per lei sarà la voce del suo Divino, che le parlerà proprio tramite l’istinto. Ha una grande chiamata dall’alto a svolgere una funzione precisa nella vita, molto importante, in cui appunto deve abbandonarsi alla Sua volontà. È anche lei un po’ territorialista, si sente responsabile sia delle cose che delle persone che ama, talora anche fino ad un controllo eccessivo. Ha una grande capacità di comunicazione che è una comunicazione creativa, cioè per comunicare deve sfruttare le emozioni.

Corsi e conferenze di Maurizio Corona
Potete trovare tutti i suoi corsi (uno annuale, uno biennale e uno triennale) sul suo sito http://www.progettohorus.it

Gli eventi di ottobre:
Mercoledì 14 e 21, dalle 17 alle 20, seminario di PsicoBioGenealogia ed Etologia Umana.
Martedi 27 alle 20.45 conferenza su Zoom: "Perché percorrere una Via Iniziatica, il percorso della Luce".
Sabato 31 ottobre su PsicoBioGenealogia transgenerazionale: "Come sciogliere i nodi che ci provengono dalla nostra genealogia".